Custom Joomla Theme by FatCow.com
Articoli filtrati per data: Marzo 2018 - Avis Comunale Soverato - Associazione Volontari Italiani Sangue - Soverato

Auguri ai nostri Donatori, a chi lo è stato, a chi presto lo sarà, a tutti gli Amici e  Sostenitori di AVIS.

Se è da un po’ di tempo che non doni o non hai ancora iniziato a farlo, ricorda che c’è sempre bisogno di sangue.

DONARE SANGUE ti fa sentire bene!

 

LA RACCOLTA SANGUE DI DOMENICA 8 APRILE

E' STATA ANTICPATA A VENERDI' 6 APRILE - NOSTRA SEDE -

SOVERATO VIA C. BATTISTI 26 - ORE 8-12

------------------------------------------------------

 

E' BENE SAPERE CHE .....

Può donare ogni individuo in buona salute,

di età compresa fra i 18 ed i 65 anni.

A giudizio del medico, può essere consentita la donazione a persone di età superiore ai 65 anni, così come l’ammissione alla prima donazione di una persona di età superiore ai 60 anni se il donatore non assume farmaci in maniera cronica, non soffre di malattie quali ipertensione e dislipidemie, con elettrocardiogramma (ECG) annuale normale.

Il peso del donatore non deve essere inferiore ai 50 kg.

Al donatore devono essere riscontrati buoni parametri di:

  • pressione arteriosa
  • pressione massima (sistolica) fino a 180 mmhg
  • pressione minima (diastolica) fino a 100 mmhg
  • polso arterioso ritmico, compreso tra 50 e 100 battiti al minuto;

Il livello minimo di emoglobina per donare sangue intero verificato alla digitopuntura è 12,5 g/dl nelle donne e 13,5 g/dl negli uomini;

ferritina nei limiti di riferimento.

Per la donazione di plasma, i livelli di emoglobina sono di 11,5 g/dl per le donne e 12,5 g/dl per gli uomini, anche con valori di ferritina sotto il range di riferimento.

Non esistono categorie di persone escluse dalla donazione, ma nella selezione del donatore sono valutati i comportamenti individuali che possono risultare a rischio.

Per il sangue intero il numero massimo di donazioni non può essere superiore a quattro volte l’anno per gli uomini e due volte per le donne in età fertile.

Le donne in menopausa possono donare fino a quattro volte in un anno.

L’intervallo minimo tra due donazioni di sangue intero è pari a novanta giorni. 

I donatori di sangue e di emocomponenti con rapporto di lavoro dipendente hanno diritto ad astenersi dal lavoro per l’intera giornata in cui effettuano la donazione, conservando la normale retribuzione per l’intera giornata lavorativa.

AI DONATORI DI SANGUE:TEST GRATUITO PER LA VALUTAZIONE DELLA GLICEMIA

L’Avis Comunale Soverato, aderendo al Progetto “Diabete Tipo 2”,  promosso dall’Unità di Raccolta Avis Provinciale in collaborazione don l’Unità Operativa di Diabetologia dell’ASP di Catanzaro dal titolo:”Percorso di prevenzione del diabete mellito sui Donatori di Sangue”, comunica che, in occasione delle giornate di raccolta sangue programmate sul territorio, a tutti i donatori, che ne faranno richiesta,  verrà eseguito il test per la valutazione della glicemia.

Il Progetto ha come obiettivo principale l’individuazione, tra i Donatori di Sangue, di livelli eccessivi di glicemia o, comunque, la ricerca di eventuali fattori di rischio diabete che rendano necessario l’avvio degli stessi verso un percorso di valutazione più definito.

Grazie alla visita medica, ai controlli clinici e agli esami del sangue, la giornata di donazione diventa anche un’opportunità per la salvaguardia della propria salute.

Il test per la valutazione della glicemia va ad aggiungersi alla gamma di controlli posti in essere dall'Avis a tutela del donatore.

Donare è anche prevenire. Se si pensa poi che tutto questo avviene facendo una "buona azione" la cosa fa più piacere.