Custom Joomla Theme by FatCow.com
Articoli filtrati per data: Dicembre 2016 - Avis Comunale Soverato - Associazione Volontari Italiani Sangue - Soverato

Carissimi/e donatori e donatrici,

auguri di un felice Anno nuovo, 2017, che sta per arrivare.  L’occasione mi è propizia per anticiparvi alcune tematiche che saranno approfondite durante la nostra prossima Assemblea annuale che si terrà in  febbraio.

In  questi ultimi anni l’AVIS Comunale Soverato “Rossella Anastasio” è cresciuta in maniera significativa, infatti, sono oltre 800 i donatori attivi (ossia coloro che hanno realizzato almeno 1 donazione nell’ultimo biennio), 720 i donatori del corrente anno di cui 650 soci iscritti. Anche quest’anno entrano a far parte della nostra  Comunale 85 nuovi  iscritti  mentre sono  28  i  donatori  che,  per cause diverse, purtroppo  devono interrompere la loro attività donazionale.  Registriamo con compiacimento che nella nostra comunità  aumenta il numero  di  coloro che hanno compreso a pieno l’importanza di questo gesto anonimo, gratuito,  volontario e associato, dimostrandolo con la partecipazione alle  giornate di raccolta che quest’anno sono state 39 di cui 19  utilizzando le Autoemoteche di Avis Provinciale Catanzaro.

I Dirigenti, i Soci collaboratori, i Medici e le Infermiere che Vi accolgono presso il Punto di prelievo fisso della nostra Sede e presso i Punti mobili allestiti con le Autoemoteche  rimangono colpiti e gratificati dal vostro entusiasmo.

GRAZIE A TUTTI!

GRAZIE A VOI SOCI DONATORI e continuate a coltivare la gioia del dono e la passione di diffondere il messaggio di solidarietà con  tutti i mezzi a vostra disposizione e in ogni ambiente, familiare, lavorativo, ricreativo.  Vi do qualche informazione  su quanto sangue viene donato e dove finisce il vostro periodico gesto di solidarietà. A fine del corrente anno col contributo di tutti , la nostra  Comunale di Soverato, ha totalizzato 1.133  donazioni  di cui  14  plasma/piastrine;  perché è anche possibile donare il plasma, e solo il plasma, tramite una procedura chiamata plasmaferesi, un processo che richiede circa 45 minuti, da eseguirsi presso il Centro Trasfusionale.  Il  sangue  appena raccolto  viene trasferito presso il Centro Trasfusionale di Catanzaro – Ospedale Pugliese Ciaccio- e  principalmente  utilizzato  per  il  fabbisogno  dello  stesso, mentre il plasma viene congelato rapidamente in modo che possa essere conservato in modo sicuro. Il plasma è utilizzato sia per trasfusioni sia come materia prima per ottenere prodotti plasma-derivati. In quest’ultimo caso il plasma viene separato nei suoi vari componenti tramite un processo chiamato frazionamento. Le proteine isolate vengono raffinate e trasformate per creare una serie di prodotti derivati dal plasma come i fattori della coagulazione, l’albumina e le immunoglobuline. Si tratta di farmaci che salvano vite umane e migliorano la qualità della vita di persone che soffrono di una serie di patologie come l’emofilia e i disturbi del sistema immunitario.

GRAZIE A VOI SOCI COLLABORATORI che avete contribuito  a realizzare le nostre iniziative.

Rinnovo l’invito di venire in Avis, di partecipare alla vita associativa, non solo a quanti possono donare ma anche a coloro che non potendolo fare  potranno diventare soci collaboratori e aiutarci a concretizzare le nostre attività! Attività che possono essere  seguite sul  sito: www.avissoverato.it

Vorrei ricordare a tutti voi donatori che, anche nel prossimo anno, il calendario delle giornate di raccolta prevede alcuni appuntamenti ricadenti di sabato. E’ molto importante non disertarli, tale organizzazione è dettata oltre che dalla necessaria maggiore utilizzazione delle autoemoteche, dall’opportunità di offrire più giornate di donazione a tutti,  vi invito pertanto ad adoperarvi  per conciliare tali momenti con i vostri impegni quotidiani.

Cordiali saluti e ancora Buon 2017.

Il Presidente- Rocco Chiaravalloti. 

Il Presidente della Repubblica On. Sergio Mattarella, il 10 ottobre 2016, ha conferito l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, al nostro Dirigente Salvatore Cavallaro, Vice Presidente Vicario di Avis Provinciale Catanzaro,  Brigadiere dell’arma dei Carabinieri in pensione.  

Il diploma di conferimento dell’onorificenza gli è stato consegnato dal Prefetto della provincia di Catanzaro Dott.ssa Luisa Latella, nel corso di una cerimonia che ha avuto luogo il 14 dicembre presso la  sala del Tricolore della Prefettura di Catanzaro alla presenza di Autorità Religiose, Civili e Militari.

Per il nostro Dirigente avisino, già  Brigadiere dei Carabinieri ,una nomina in  cui vengono riconosciute al massimo grado, al cittadino, al militare, al volontario,  le proprie qualità ed i risultati conseguiti, grazie alla competenza, cura  e dedizione con cui lo stesso ha sempre svolto il proprio dovere. Esempio di uomo integerrimo,  fedele servitore dello Stato orientato al bene comune, si prodiga nel sociale operando con sensibilità, generosità e impegno eccezionali al servizio della collettività .

Al neo Cavaliere esprimiamo le più  fervide  felicitazioni e congratulazioni di tutto il mondo avisino per l’onorificenza tributatagli dal Presidente della Repubblica.