Custom Joomla Theme by FatCow.com

PEDALANDO FA BUON ..... SANGUE

    Normalmente è una meta che si raggiunge in auto o in pullman,  

    è stato preferito un mezzo più ecologico e salutale:la bicicletta.

    In sella per 515 chilometri per raggiungere da Soverato  San Giovanni Rotondo, tre tappe dal 24 al 26 aprile dello scorso anno attraversando Calabria,Basilicata e Puglia.

    L'impresa sportiva è del gruppo amatoriale “Pedala del Golfo” costituito da Salvatore Cavallaro, Salvatore Andreacchio, Armando Vitale, Renato Macrina, Vittorio Battaglia, Salvatore Gentile, Vincenzo Gallelli, Guerino Ciccaglione. Partito nella mattinata da Soverato, ha fatto la prima sosta  dopo 231 chilometri in serata nel paese cosentino di Montegiordano, da qui ha ripreso la mattina successiva il viaggio fino a Palazzo San Gervaso percorrendo ulteriori  157 chilometri.  Un programma ben congeniato e organizzato nei minimi particolari che prevedeva, dopo una pedalata di altri 127 chilometri,  raggiungere la meta San Giovanni Rotondo,  nel pomeriggio di domenica 26. Gli amanti della bicicletta, rinfrescatisi e cambiati di abito hanno  fatto visita alla basilica e ai  luoghi cari a San Pio da Pietralcina.

    Salvatore Cavallaro, componente del nostro Direttivo Comunale e Vice PRESIDENTE VICARIO DI Avis Provinciale Catanzaro, uno degli artefici dell’iniziativa così ci racconta: siamo un gruppo di amici che coltiva la passione per la bicicletta  e da tempo avevamo progettato un viaggio verso i luoghi santi di San Giovanni Rotondo . E’ stato come prevedibile un percorso suggestivo e impegnativo sotto un cielo minaccioso ma per fortuna senza pioggia, la determinazione e le motivazioni di cui eravamo pervasi al momento della partenza non sono mai venuti meno e ci hanno aiutato a superare le difficoltà che progetti del genere comportano, l’assistenza durante il viaggio di Salvatore Castano a bordo di un automezzo con viveri e pezzi di ricambio è stata eccellente e determinate per la buona riuscita dell’evento. “Pedala del Golfo” , non nuova a imprese del genere, è un gruppo di persone del comprensorio di Soverato,  appartenenti alle diverse categorie di professioni con la comune passione per la bicicletta, e’  operativo a livello amatoriale da diversi anni, significativo piazzamento nel 2006, indossando la maglia di AVIS CALABRIA,   alla “Nove Colli Cesenatico ”.