Custom Joomla Theme by FatCow.com

EMERGENZA SANGUE, AVIS SOVERATO SI MOBILITA.

    Non si è fatta attendere la risposta della nostra Comunale  ai diversi appelli di necessità di sangue che provengono da tante parti d’Italia e ancor più pressanti dal Lazio dove per alcuni casi  accertati di Chikungunya, una malattia virale che viene trasmessa dalla puntura di alcune specie di zanzara e che dà sintomi simili a quelli dell’influenza, in alcuni casi con forti dolori articolari e altre complicazioni, è stato disposto il  blocco delle donazioni di sangue ed emocomponenti nella Asl 2 del comune di Roma, (1.295.212 abitanti) insieme a una ulteriore serie di misure cautelative. E’ scattata la gara di solidarietà  e la collaborazione di tutte le Regioni e delle associazioni di volontariato con diverse regioni fra le quali la Calabria  disponibili a inviare sangue necessario a garantire le trasfusioni ai pazienti del Lazio.

    In linea con tali impegni, e  accogliendo la richiesta del Centro Trasfusionale di Catanzaro,  si è svolta a Soverato,  oggi  15 settembre,  una giornata di raccolta straordinaria di sangue organizzata dall'Avis Comunale Soverato.  Il nostro presidente Salvatore Cavallaro, allertati i donatori, ha immediatamente predisposto il  necessario per un’adeguata accoglienza e riuscita dell’evento straordinario, allestendo un’equipe amministrativa formata dalla sempre presente Manola Bullese, già presidente della nostra Comunale, e dalle due volontarie del Servizio Civile Nazionale Federica Quintieri e Caterina Corapi. I donatori con generosità e slancio  hanno prontamente e massicciamente risposto consentendo di raccogliere 33 sacche di sangue in un clima di euforia e di gioiosa partecipazione.  Il nostro Presidente ringrazia tutti i donatori che hanno contribuito all'ottimo risultato odierno che assume una dimensione più importante per la penuria temporanea di sangue e rimarca l’alto  senso di responsabilità che caratterizza i donatori avisini e la consapevolezza del ruolo che rivestono nella società.  Per soddisfare le necessità terapeutiche trasfusionali, sottolinea, non c’è ad oggi un’alternativa terapeutica al sangue, pertanto, il sangue che non si fabbrica in laboratorio si ha solo se si dà!

    Un bel da fare anche per l’equipe sanitaria, sempre accogliente e altamente professionale, coordinata dalla Dottoressa Assunta Ericina e formata dagli infermieri Piero Sanso e Anna Lisa Fodaro. La dottoressa  Ericina evidenzia l’importanza del dono del sangue e sottolinea quanto l'emergenza sangue è un problema serio e concreto che riguarda la vita di molte persone, inoltre, aggiunge,  la carenza di sangue mette a serio rischio i pazienti oncologici, gli anemici e a repentaglio anche gli interventi chirurgici programmati.  E’ opportuno quindi che chiunque può donare sangue lo faccia con costanza e durante tutto l’anno, l’unico modo per scongiurare la penuria di sangue e affrontare le emergenze. Come medico invito tutti a diventare donatori di sangue e donare con assiduità. Tutti possiamo donare il sangue, basta essere in buona salute, avere un’età compresa fra 18 e 60 anni e pesare almeno 50 chilogrammi. Una visita medica che precede sempre la donazione attesterà l’idoneità a donare. Donare sangue non ha rischi in quanto vengono usati presidi medici sterili e  monouso”.

    La nostra Comunale, che festeggerà i suoi 35 anni di fondazione,  si è sempre caratterizzata,  per il  forte impegno profuso per diffondere la cultura del dono sul territorio e nel coinvolgere sempre più strati sociali all'azione del dono. Un’attività volta con particolare attenzione verso i giovani potenziale ricambio generazionale dei donatori e della classe dirigente.  

    La nostra sede, a norma quale punto prelievo,  sita in Soverato Via C. Battisti n. 26,  non è solo punto di riferimento per le giornate di raccolte che solitamente avvengono ogni ultima domenica del mese, ma è divenuto luogo di incontro di cittadini attivi,  solidali e responsabili.

    La prossima giornata di raccolta, come da calendario,  è prevista per domenica 24 corrente mese. Orario  7.30  - 11.30